Lunedì, 14 Giugno 2021
Cronaca

Stadio: il vento strappa la copertura, ma non ci sono soldi per ripararla

Il forte vento di maestrale che ha sferzato la città nei giorni scorsi, venerdì notte ha divelto in parte i pannelli che ricoprono la curva sud dello stadio San Nicola. Ma il Comune fa sapere che non ci sono soldi sufficienti per la riparazione

Il forte vento di maestrale che nei giorni scorsi ha sferzato la città ha lasciato i suoi segni anche sullo stadio Sa Nicola, strappando alcuni dei pannelli di teflon che ricoprono la curva sud. Un danno ingente, che, almeno per ora, non potrà essere riparato. A confermarlo è il Comune di Bari, i cui tecnici hanno effettuato in questi giorni dei sopralluoghi per verificare la sicurezza della struttura.

I pannelli danneggiati, fanno sapere dal Comune, saranno completamente rimossi, lasciando così scoperti i cinque settori della curva interessati dal danno, ma non potranno essere sostituiti, perchè la riparazione avrebbe costi insostenibili per il Comune. Così, mentre anche il sindaco su Facebook rilancia la discussione sulla necessità di vendere il Bari Calcio e sul progetto di restyling dello stadio, l'astronave di Renzo Piano rischia di rimanere sempre più nell'abbandono.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stadio: il vento strappa la copertura, ma non ci sono soldi per ripararla

BariToday è in caricamento