Continuava a molestare l'ex moglie anche dal carcere: 48enne accusato di stalking

L'accusa nei confronti di un pregiudicato, già in carcere per rapina: nonostante la detenzione, continuava a perseguitare la donna. Dopo la denuncia della vittima, gli è stata notificata un'ordinanza di custodia cautelare per stalking

Sms e telefonate ad ogni ora del giorno e della notte, per costringere l'ex moglie a riallacciare la loro relazione. Una persecuzione che neppure la detenzione aveva fermato: in carcere per rapina, l'uomo, un pregiudicato 48enne barese, ha continuato a scrivere alla donna lettere dal contenuto minatorio e persecutorio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A quel punto, a seguito della denuncia della vittima, per l'uomo è stata inevitabile l’emissione di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere per stalking che gli è stata notificata presso la Casa Circondariale di Bari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni regionali Puglia 2020: i risultati delle liste, preferenze e consiglieri eletti

  • Elezioni Regionali Puglia 2020: i risultati in diretta

  • Piccioni su balconi e grondaie: i sistemi per allontanarli da casa

  • Regionali Puglia 2020, chiusi i seggi nella prima giornata di voto: corsa a otto per la presidenza

  • Regionali Puglia 2020, i risultati: preferenze consiglieri Partito Democratico

  • Verso il nuovo Consiglio regionale, i nomi: Lopalco superstar, boom Paolicelli e Maurodinoia. A destra c'è Zullo, M5S con Laricchia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento