menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Continuava a molestare l'ex moglie anche dal carcere: 48enne accusato di stalking

L'accusa nei confronti di un pregiudicato, già in carcere per rapina: nonostante la detenzione, continuava a perseguitare la donna. Dopo la denuncia della vittima, gli è stata notificata un'ordinanza di custodia cautelare per stalking

Sms e telefonate ad ogni ora del giorno e della notte, per costringere l'ex moglie a riallacciare la loro relazione. Una persecuzione che neppure la detenzione aveva fermato: in carcere per rapina, l'uomo, un pregiudicato 48enne barese, ha continuato a scrivere alla donna lettere dal contenuto minatorio e persecutorio.

A quel punto, a seguito della denuncia della vittima, per l'uomo è stata inevitabile l’emissione di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere per stalking che gli è stata notificata presso la Casa Circondariale di Bari.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento