Domenica, 13 Giugno 2021
Cronaca

Assalto con sequestro lampo per rubare la Porsche, ma i banditi rinunciano al colpo

Ieri l'episodio sulla statale 96, segnalato da alcuni cittadini. In serata i carabinieri sono riusciti a rintracciare il conducente. Era stato sequestrato ma subito dopo rilasciato dai malviventi, che hanno rinunciato a via l'auto. Tornato a casa, però, l'uomo aveva deciso di non denunciare l'accaduto

Bloccato da quattro malviventi armati che volevano rubargli la Porsche, costretto a scendere all'auto e a salire su un'altra vettura. Sequestrato e rilasciato poco dopo, dagli stessi banditi che hanno rinunciato a portagli via la macchina.

Solo nella tarda serata di ieri i carabinieri del nucleo operativo di Bari sono riusciti a fare chiarezza su quanto accaduto nel pomeriggio, intorno alle 16, sulla statale 96, nei pressi di Toritto. A far scattare le indagini dei carabinieri sono state due segnalazioni giunte al 112.

Dopo ore di ricerche, nonostante le indicazioni frammentarie fornite dai cittadini sul numero di targa dell'auto rubata, gli investigatori sono riusciti ad individuare la Porsche e a risalire al suo proprietario: l'uomo, originario di Matera, è stato rintracciato presso la sua abitazione.

Ai militari ha confermato l'accaduto, spiegando che subito dopo il sequestro i malviventi lo avevano lasciato andare, rinunciando anche a rubare l'auto che, a quanto pare, non sarebbe stata quella 'cercata' dai banditi. Così, recuperata la sua Porsche, ha fatto rientro a casa, decidendo tuttavia di non denunciare l'accaduto ai carabinieri.

Questa mattina l'uomo è stato comunque convocato in caserma dai carabinieri di Matera, che lo ascolteranno per cercare di fare maggiore chiarezza sull'episodio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Assalto con sequestro lampo per rubare la Porsche, ma i banditi rinunciano al colpo

BariToday è in caricamento