Giovedì, 13 Maggio 2021
Cronaca

In preda a una crisi, si denuda in stazione a Bari: fermato e soccorso dagli agenti della Polfer

L'uomo, un 36enne, è stato affidato alle cure del personale del 118 che lo ha condotto in ospedale. Un altro ragazzo è stato soccorso dai poliziotti dopo aver avvertito un malore

piazza Moro

Era in preda a un forte stato di agitazione, e si stava denudando all'aperto, in stazione a Bari. L'uomo, un 36enne di origini pakistane, in stato confusionale, è stato quindi fermato e soccorso dagli agenti della Polfer, che hanno chiesto l'intervento del 118. Il personale sanitario ha quindi condotto l'uomo al Policlinico di Bari, dove è stato ricoverato.

Sempre nella stazione di Bari centrale, un altro soccorso è stato portato a termine dalla polizia ferroviaria. Un sedicenne afghano, dopo aver avvertito un malore, ha chiesto aiuto agli agenti. Visitato dal personale sanitario del 118, è stato ricoverato presso il Policlinico per sospetta frattura del bacino. L’episodio è stato segnalato al Tribunale per i Minorenni e sono stati interessati i Servizi Sociali del Comune per la presa in carico del minore straniero, in quanto non accompagnato.

Complessivamente, la scorsa settimana, nella stazione ferroviaria centrale di Bari i poliziotti del Compartimento Polizia Ferroviaria Puglia, Basilicata e Molise, tra stazione e a bordo dei treni, hanno denunciato all’Autorità Giudiziaria cinque persone, di cui una per atti persecutori in danno dell’ex convivente, tre per inottemperanza all’ordine del Questore a lasciare il territorio nazionale ed una per rifiuto di fornire le proprie generalità a Pubblico Ufficiale.

(foto di repertorio)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In preda a una crisi, si denuda in stazione a Bari: fermato e soccorso dagli agenti della Polfer

BariToday è in caricamento