Lunedì, 14 Giugno 2021
Cronaca

Trasporti: ritornano le biglietterie self-service nelle stazioni Mola e Polignano

Dopo le polemiche dei pendolari, costretti a pagare un sovrapprezzo di 5 euro per acquistare il biglietto a bordo dei treni regionali, le Ferrovie riparano le tre macchinette self-service nelle stazioni di Mola e Polignano

Le lamentele dei pendolari erano state raccolte nei giorni scorsi da alcuni quotidiani locali: inammissibile per chi si sposta ogni giorno da e verso la città pagare un sovrapprezzo di 5 euro per poter acquistare il biglietto a bordo del treno. Ancora più inaccettabile se, come accade nelle stazioni di Polignano e Mola, le macchinette self-service per l'acquisto di biglietti e abbonamenti ci sono, ma sono guaste e inservibili ormai da tempo.

Ma le proteste questa volta sono servite, perchè nel giro di pochi giorni le Ferrovie hanno provveduto a riparare e rimettere in funzione le macchinette. Il problema, sottolineano le FS in una nota, è che "le self service, così come le obliteratrici, sono spesso vandalizzate e quindi sottoposte a continue manutenzioni". Ma non solo. Perchè le Ferrovie dello Stato ritengono di aver subito un danno ben più grave, legato al "mancato guadagno" per l'assenza delle macchinette. "Nelle fermate di Mola e a Polignano a Mare,- si precisa nella nota - Trenitalia ha subito danni pari a circa 65 mila euro per il mancato guadagno, cui vanno aggiunti i 4 mila euro del furto". "Gli atti vandalici - conclude la nota - oltre a causare danni economici e di immagine, provocano il degrado di un bene comune, a svantaggio degli utenti del servizio".


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trasporti: ritornano le biglietterie self-service nelle stazioni Mola e Polignano

BariToday è in caricamento