Stop ai rifiuti indifferenziati, divieto da sabato a lunedì

Il divieto scatterà questa sera: si potrà tornare a conferire i rifiuti indifferienziati dalle 18.30 di lunedì

Nuovo ponte festivo, nuovo stop prolungato per il conferimento dei rifiuti indifferenziati. Secondo quanto previsto dall'ordinanza che recepisce l’ordinanza regionale successiva alla chiusura della discarica di Trani, nelle giornate di sabato 25 aprile (festivo, 70° anniversario della Liberazione) e domenica 26 aprile, sarà possibile conferire soltanto i rifiuti differenziati.

Il divieto scatterà questa sera: i cassonetti dell'indifferenziato potranno essere utilizzati nuovamente a partire da lunedì 27 aprile, dalle ore 18.30 alle 22.30.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scomparse da ieri a Bari: ritrovate le due ragazzine di 15 anni

  • Piccioni su balconi e grondaie: i sistemi per allontanarli da casa

  • Uccide fidanzato della ex, accoltella la ragazza e il padre della vittima. arrestato 26enne a Bitetto

  • Pestato brutalmente per strada, morto dopo due giorni di agonia in ospedale. arrestato pregiudicato al San Paolo

  • Operatrice positiva al Covid, chiude asilo nido a Bari

  • A Bari vecchia 38 positivi al Covid e Decaro mette in guardia i residenti: "A breve confronto con i gestori dei locali"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento