Lunedì, 14 Giugno 2021
Cronaca

Camionale Autostrada-Porto, c'è il finanziamento europeo per la progettazione

L'Ue ha inserito la strada nel programma 'Trans-european transports network', finanziandola con 650mila euro, ai quali si sommano le quote di Ministero, Comune, Porto e Interporto, per compessivi 1,3 milioni di euro

Con l'arrivo del finanziamento europeo, si concretizza il progetto di fattibilità della strada camionale di Bari, opera che collegherà il porto con la rete autostradale, decongestionando definitivamente il traffico in entrata e uscita per lo scalo barese. La futura arteria viaria è stata inserita nel programma europeo TEN-T - Trans-european transport network, venendo così ritenuta strategica per collegare la rete autostradale nazionale con i Balcani e il Medio Oriente.

Il finanziamento europeo di 650.000 euro si somma al finanziamento del MIT per 250.000 euro al Comune di Bari oltre a 50.000 € di cofinanziamento comunale, 75.000 € di cofinanziamento del Politecnico di Bari e 275.000 € dell'Interporto di Bari per complessivi 1.300.000 €.

I fondi saranno utilizzati per la progettazione comprensiva dello studio tecnico-economico e del piano finanziario e gestionale. "Iniziamo oggi le attività legate al finanziamento ottenuto - ha dichiarato l'assessore Sannicandro - e diamo avvio alla comunicazione ufficiale del progetto di fattibilità della camionale, un'opera rilevante che, sebbene abbia scala molto maggiore della sola città di Bari, una volta realizzata determinerà effetti importanti sulla qualità dell'ambiente urbano, tracciando un percorso dedicato ai mezzi pesanti che dunque non graveranno più sulla viabilità cittadina ordinaria". Il progetto sarà sviluppato dall'amministrazione comunale in partnership con l'Interporto e il Politecnico e avrà durata fino a dicembre 2014.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Camionale Autostrada-Porto, c'è il finanziamento europeo per la progettazione

BariToday è in caricamento