menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Viale Unità d'Italia, asfalto sempre più giù. I residenti: "Rischio crollo"

La strada, tra le più trafficate della città, sembra sprofondare nelle vicinanze con Largo Ciaia, circa un centinaio di metri dal luogo dove, nel febbraio 2014, si aprì una voragine profonda 3 metri

Giorno dopo giorno, un continuo scorrere di automezzi, con l'asfalto a deteriorarsi e, apparentemente, sprofondare sempre più: su viale Unità d'Italia, a due passi da Largo Ciaia, si rischia di rivedere le scene di febbraio 2014, quando un'enorme buca si apri d'improvviso scoprendo un fosso profondo 3 metri, parte di un vano tecnico per costruzioni risalente agli anni '50 sopra il quale insisterebbe un consistente tratto della strada.

Il timore dei residenti è che possa verificarsi lo stesso episodio, visto che la piccola 'depressione' d'asfalto si trova a meno di un centinaio di metri dal luogo del crollo. In quell'occasione, per puro caso, non vi furono feriti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento