Cede tratto di strada su corso Sonnino, 'buco' crea disagi al traffico: "Nessun danno alla condotta Matteotti"

Sul posto i tecnici comunali e dall'AqP. Chiuso momentaneamente il primo tratto, tra via Fratelli Bandiera e via Matteotti. Il ripristino avverrà "a stretto giro"

Problemi di viabilità e traffico in tilt, questa mattina, nel quartiere Madonnella, a causa di un 'buco' formatosi sul primo isolato di corso Sonnino, tra via Fratelli Rosselli e via Matteotti. A cedere, secondo la prima analisi dei tecnici comunali e di Aqp, giunti sul posto assieme all'assessore ai Lavori Pubblici Giuseppe Galasso, è stata una parte della soletta di cemento che separa la strada dalla condotta fognaria Matteotti, collettore fondamentale per lo smaltimento delle acque nere nella parte sud e centrale della città. i pezzi di metallo che compongono la griglia a sostegno della soletta erano infatti vecchi e deteriorati.

Primi problemi già da ieri

Le prime avvisaglie si sono viste ieri quando diversi passanti e negozianti della zona avevano notato un avvallamento. Qualcuno aveva posizionato provvisoriamente anche una sedia per evitare che le auto passassero sopra. Poco dopo sono intervenuti gli agenti della Polizia Locale, i tecnici e gli operai comunali. Questi ultimi, dopo che il tratto era stato 'protetto' da alcune transenne', avevano poi 'spalmato' dell'asfalto per ripristinare la corretta viabilità. Stamattina, invece, il problema si è ripresentato. Si è deciso quindi di chiudere al traffico il primo tratto di corso Sonnino e di intervenire in profondità per analizzare la situazione: "Temevamo - spiega l'assessore Galasso - che vi fossero danni alla condotta che, invece, non è stata interessata dal cedimento. Questa parte della soletta sarà demolita e riempita con materiale arido". In tempi di riapertura della strada dovrebbero essere più o meno celeri, per via dell'importanza del tratto, frequentatissimo dai bus e dalle vetture in direzione centro. Non è esclusa l'eventualità di consentire il traffico anche per un tratto, raggirando la voragine in attesa che questa 'svanisca'. Dopo poche ore gli interventi sono stati completati, a cura della ditta appaltatrice di AqP, prima della stesura del nuovo asfalto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Puglia 'promossa' da domenica? Dati Covid in miglioramento, si va verso la zona gialla

  • La Puglia 'promossa' da zona arancione a zona gialla (nonostante l'Iss contrario): c'è l'ordinanza del ministro Speranza

  • Nuovo Dpcm: verso lo stop a spostamenti dai Comuni per Natale e Capodanno, dal 21 viaggi tra regioni solo per rientro nella propria residenza

  • Il Dpcm di Conte: la Puglia è arancione (gialla sotto Natale). Si torna a scuola il 7 gennaio. "No non conviventi in casa"

  • L'indice Rt scende sotto l'1 in Puglia e Lopalco risponde ai medici: "Non siamo regione da zona rossa"

  • Stop agli spostamenti tra regioni dal 21 dicembre, comuni 'chiusi' a Natale e Capodanno: il governo approva il decreto

Torna su
BariToday è in caricamento