Strade e piazze sporche, il Comune 'diffida' l'Amiu

Dopo il 'blitz' del sindaco in azienda e la richiesta di interventi di pulizia straordinari, avviata la procedura di contestazione di disservizio: nonostante i 'richiami' del primo cittadino sul servizio inefficiente, in molte zone, soprattutto del centro, la pulizia resta scarsa

Il 'blitz' del sindaco Decaro all'Amiu, con la richiesta di interventi di pulizia straordinari e di una maggiore efficienza nel servizio, risale a qualche giorno fa. Ma stando al sopralluogo effettuato ieri dai tecnici comunali in alcune zone del centro e di Bari vecchia, la situazione non sembra essere molto cambiata. E così il primo cittadino ha deciso di far partire una 'diffida' all'Amiu per contestare il disservizio.

La maggiori criticità riguardano in particolar modo le piazze maggiormente frequentate, e le zone in prossimità di cassonetti e isole ecologiche, dove lo sversamento di percolato contribuisce a rendere la situazione igienica ancora più precaria. Per questo il Comune ha chiesto all'Amiu un piano straordinario che preveda una particolare attenzione nel lavaggio delle strade. Ma le segnalazioni relative a sporcizia e disservizi arrivano da tutti i quartiere della città, segnalati dagli stessi cittadini sulla bacheca Fb del sindaco e di Amiu. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Con il sindaco - afferma l'assessore all'Ambiente Petruzzelli, commentando l'avvio della procedura di contestazione di disservizio - siamo impegnati ogni giorno nella sensibilizzazione dei cittadini e nella richiesta del rispetto delle regole, anche attraverso le multe. Però siamo convinti che anche l'azienda debba rispettare i servizi previsti nel contratto per cui noi cittadini paghiamo le tasse. Tutti dobbiamo fare la nostra parte: amministrazione, cittadini e soprattutto l'Amiu".
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tre 'mini zone rosse' a Bari vecchia, nell'Umbertino e a Poggiofranco: "No alla movida, controlli già da stasera"

  • Nuova stretta anticovid, entro domenica un altro Dpcm? Stop alle 22 per i ristoranti, no ai centri commerciali nel weekend

  • Stop a palestre, cinema, teatri e piscine, ristoranti chiusi alle 18: il nuovo dpcm in arrivo già in serata?

  • 'Caffè' al banco vietato dalle 18 dopo il nuovo Dpcm, la prima multa a Bari è per un bar del centro

  • Da lunedì stop alla didattica in presenza per gli ultimi 3 anni delle superiori, Emiliano: "Rallentiamo i contagi covid"

  • Incidente mortale nella notte a Japigia: 20enne sbalzato dalla moto muore sul colpo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento