Giovedì, 21 Ottobre 2021
Cronaca Modugno

Strage Bruscella, oggi le autopsie. Modugno si prepara alla fiaccolata in memoria delle vittime

Gli accertamenti medico-legali, cominciati questa mattina, dovrebbero concludersi entro venerdì per permettere poi la celebrazione delle esequie. La sera precedente i funerali prevista una manifestazione in ricordo delle nove vittime

Hanno preso il via questa mattina e dovrebbero concludersi entro venerdì gli accertamenti medico-legali sui corpi delle nove vittime dell'esplosione avvenuta venerdì scorso nella fabbrica di fuochi pirotecnici 'Bruscella' di Modugno. Obiettivo delle autopsie sarà quello di stabilire le cause dei decessi e anche, in base allo stato dei corpi, di trarre elementi utili alla ricostruzione di una possibile dinamica dell'incidente, cercando di capire chi degli operai si trovasse più o meno vicino al luogo dell'esplosione.

La Procura ha nominato un collegio di quattro consulenti, coordinato dal professor Francesco Vinci, esperto in balistica forense ed esplosivi. Antonio Bruscella, unico socio rimasto illeso nell'incidente e unico indagato, ha nominato un proprio consulente di parte, così come altri due medici legali sono stati nominati dalla famiglia di una delle vittime, il 20enne Riccardo Postiglione.

Intanto Modugno si prepara alla fiaccolata organizzata dall'amministrazione comunale per la sera precedente i funerali, la cui data tuttavia non è ancora stata fissata. Prosegue anche la raccolta fondi promossa dal Comune a favore dei familiari delle vittime. I nove operai morti nella strage sono stati ricordati ieri con minuto di silenzio dalla Camera dei Deputati e dal Consiglio comunale di Bari, mentre uno striscione in memoria delle vittime è stato esposto dalla Curva nord dello stadio San Nicola in occasione dell'amichevole Bari-Bastia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Strage Bruscella, oggi le autopsie. Modugno si prepara alla fiaccolata in memoria delle vittime

BariToday è in caricamento