menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Niente multa per i grattini scaduti, Melchiorre: "Lo dice il Ministero, il Comune si adegui"

Il consigliere comunale di Fratelli d'Italia interviene sulla questione: "Solo integrazioni di pagamento. Norme vessatorie in presenza di un biglietto,da 2 euro, che non ha eguali in Italia in termini di costi"

"Nessun illecito amministrativo" per chi ha parcheggiato sulle strisce blu e riceve una multa a causa di un grattino scaduto, ma "il Comune di Bari non vuole adeguarsi a un parere ministeriale del 2010, continuando a vessare i baresi". A sottolineare il concetto, in una nota, è il consigliere comunale Filippo Melchiorre (Fratelli d'Italia), intervenendo sull'argomento: "Sono cambiate le carte in tavola - afferma - . Niente multa, bensì solo integrazioni di pagamento perchè, se si paga il biglietto e lo si espone, arrivando in ritardo si può incorrere solo in un illecito civile".

"Altri comuni piccoli e grandi - aggiunge - già si sono adeguati ad una norma vessatoria nei confronti degli automobilisti baresi, per un grattino, con punte da due euro, che risulta essere il più alto d'Italia. Non è così che si può aiutare il commercio barese che brilla quotidianamente per chiusure e licenziamenti di personale. Bari - conclude Melchiorre - merita un Sindaco che pensi ad una strategia per il rilancio del nostro commercio piuttosto che un'amministrazione sempre pronta a vessare con tasse e balzelli i poveri cittadini baresi".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Vendita e Affitto

Attico di lusso nel cuore di Bari: un sogno a due passi dal mare dove il fascino dell'antico si sposa all'eleganza del moderno

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento