Cronaca

Struttura per migranti a Poggiofranco? La Prefettura: "A Bari nessun nuovo centro di accoglienza"

Allarmati dall'ipotesi circolata nei giorni scorsi, i residenti avevano chiesto chiarimenti attraverso una petizione. Ma la Prefettura smentisce l'esistenza di qualsiasi progetto: "Bari sempre esclusa dalle gare per il reperimento di nuovi centri di accoglienza, poiché già sede del Cara"

Qualche giorno fa, interpellata da BariToday, era stata l'assessore al Welfare Francesca Bottalico a fare chiarezza: "Non c'è alcun progetto alcun progetto che coinvolge la struttura di Villa Serena per ospitare i migranti". In queste ore, sulla questione è intervenuta anche la Prefettura di Bari, che in una nota ha smentito ufficialmente l'ipotesi della creazione di un centro di accoglienza nella zona Carrassi-Poggiofranco.

L'ipotesi, che si era diffusa nelle scorse settimane, aveva messo in allarme i residenti, che avevano così avviato una raccolta firme e depositato una richiesta in Prefettura per ottenere chiarimenti su un eventuale progetto. Chiara la risposta da Palazzo di governo, che nella nota, oltre a smentire la prossima apertura di un Centro Straordinario di Accoglienza  (CAS) per richiedenti asilo, precisa: "La città di Bari viene costantemente esclusa dalle gare indette dalla Prefettura per il reperimento di nuovi centri straordinari di accoglienza, in quanto già sede del C.A.R.A.".
 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Struttura per migranti a Poggiofranco? La Prefettura: "A Bari nessun nuovo centro di accoglienza"

BariToday è in caricamento