menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Terapie mirate per la cura dei tumori", al Policlinico nasce il centro di Oncogenomica

Nella struttura si studieranno cure mirate per il cancro, più efficaci e con minori effetti collaterali, grazie a test e analisi che rilevano le mutazioni dei geni che caratterizzano le neoplasie

Mettere a punto terapie 'su misura' per i tumori, partendo dallo studio delle mutazioni genetiche che caratterizzano le neoplasie. E' questo l'obiettivo del nuovo centro regionale di Oncogenomica inaugurato questa mattina al Policlinico.

Finanziato dalla Regione con 1,5 milioni di euro, il centro è ospitato nei laboratori dell'Unità di Oncologia Medica, diretta dal prof. Franco Silvestris, ed è stato presentato questa mattina dal presidente della Regione Puglia, Nichi Vendola, insieme al direttore generale del Policlinico, Vitangelo Dattoli e al preside della Facoltà di Medicina, Paolo Livrea.

Gli studi per la caratterizzazione delle neoplasie, che saranno condotti nella struttura, consentiranno di personalizzare i trattamenti nella maggior parte dei tumori, con cure più efficaci e minori effetti collaterali indesiderati. In particolare, due sequenziatori genici consentiranno l'analisi completa del patrimonio genico delle cellule tumorali. I nuovi farmaci biologici, a differenza della chemioterapia, intervengono sul tumore in maniera mirata. Con questi test è appunto possibile individuare quelle mutazioni che forniscono l'indicazione alle nuove 'terapie a bersaglio'.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

"C'è speranza per tutti, persino per voi", l'appello di Checco Zalone per ritrovare il furgone rubato agli atleti di calcio in carrozzina

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento