Mercoledì, 28 Luglio 2021
Cronaca

Pescano ricci di mare a Vieste, multati quattro sub baresi

Per i quattro è scattata una multa di 6mila euro: stavano utilizzando un autorespiratore, il cui utilizzo è vietato nella pesca sportiva subacquea

Le attrezzature sequestrate

Quattro sub baresi sono stati multati dalla Guardia Costiera di Vieste sabato notte. I quattro sono stati sorpresi a pescare ricci con l'ausilio di un autorespiratore, il cui utilizzo è vietato nella pesca sportiva subacquea.

Per i quattro è scattato il sequestro delle attrezzature e una multa di 6mila euro, mentre l'ingente quantitativo di ricci già pescati è stato gettato nuovamente in acqua.


I DIVIETI - Per legge la pesca sportiva subacquea con l’uso dell’autorespiratore è vietata, mentre la pesca del riccio di mare è vietata nel mese di maggio e giugno. Il sub in apnea invece, in regolare possesso del tesserino del pescatore sportivo, può pescare un quantitativo di ricci di mare non superiore ai 50 esemplari.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pescano ricci di mare a Vieste, multati quattro sub baresi

BariToday è in caricamento