Venerdì, 30 Luglio 2021
Cronaca

Noci: sorpreso a tagliare alberi in un'area protetta, denunciato

All'uomo, proprietario del bosco sottoposto a vincolo, era stata concessa l'autorizzazione per effettuare il taglio di rovi e sterpaglie, ma ne ha approfittato per abbattere numerose piante ad alto fusto

Avrebbe dovuto provvedere soltanto alla 'manutenzione' dell'area, tagliando rovi ed erbe infestanti nei pressi di un fabbricato. Ma invece ne ha approfittato per sdradicare anche numerosi  alberi ad alto fusto, di fragno, roverella e leccio. Così l'uomo, proprietario di un bosco sottoposto a vincolo a Noci, è stato denunciato insieme ai rappresentanti legali di una ditta che ha effettuato il taglio abusivo delle piante.


Ad accorgersi dell'illecito sono stati gli uomini del Corpo forestale dello Stato, che hanno fatto scattare la denuncia per violazione del Codice dei beni culturali e del paesaggio, per distruzione e deterioramento di un habitat in un sito protetto e per aver abbandonato su tutta l'estensione del bosco la ramaglia proveniente dalle operazioni di abbattimento delle piante quercine, smaltendo parte di essa mediante incenerimento a terra.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Noci: sorpreso a tagliare alberi in un'area protetta, denunciato

BariToday è in caricamento