Cronaca

"Tagliato per l’arte": il nuovo progetto indipendente di Davide Uria

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di BariToday

E' uscito il 19 novembre (ma forse pochi lo sanno) il nuovo progetto di Davide Uria. Si chiama "Tagliato per l'arte" ed è un saggio tratto dalla sua tesi di laurea, un e-book indipendente e autoprodotto in vendita online a soli due euro. In una recente intervista ha dichiarato che per questo nuovo lavoro non era prevista una vera e propria pubblicazione poichè è arrivato dopo un periodo di forte crisi. E' difficile, dopo il primo lavoro, individuare una nuova strada per i propri progetti: quali canali utilizzare e quali sentieri percorrere, soprattutto se consideriamo che la sua prima esperienza l'ha visto autore, con una casa editrice, di una raccolta di poesie, una silloge importante che è il sunto di circa dieci anni della sua vita. E' complicato non sentire il peso di quel lungo periodo che molto probabilmente l'ha segnato come uomo e come artista. Ad ogni modo "Tagliato per l'arte" esiste è una realtà e vogliamo raccontarvelo tramite le sue parole: "Concettualmente il mio scritto, che non vuole assolutamente avere la presunzione di essere un testo di critica d'arte (lungi da me l'idea), è improntato sulla progettualità che sta alla base delle tele di Lucio Fontana: molti credono che i suoi tagli o buchi non rappresentino nulla, al contrario il suo è un gesto meditato e volto alla ricerca, seppur solo ideale, di uno spazio infinito. Ma Fontana è solo un pretesto che si riflette nel contemporaneo, purtroppo molti non riescono a percepire l'arte per quello che è. Ovviamente per realizzare questo saggio mi sono documentato molto e tanti sono stati i libri consultati che ho naturalmente inserito nella bibliografia." Non ci resta che augurare a Davide un meritato riscontro per i suoi progetti passati, presenti e futuri.

E' uscito il 19 novembre (ma forse pochi lo sanno) il nuovo progetto di Davide Uria. Si chiama "Tagliato per l'arte" ed è un saggio tratto dalla sua tesi di laurea, un e-book indipendente e autoprodotto in vendita online a soli due euro. In una recente intervista ha dichiarato che per questo nuovo lavoro non era prevista una vera e propria pubblicazione poichè è arrivato dopo un periodo di forte crisi. E' difficile, dopo il primo lavoro, individuare una nuova strada per i propri progetti: quali canali utilizzare e quali sentieri percorrere, soprattutto se consideriamo che la sua prima esperienza l'ha visto autore, con una casa editrice, di una raccolta di poesie, una silloge importante che è il sunto di circa dieci anni della sua vita. E' complicato non sentire il peso di quel lungo periodo che molto probabilmente l'ha segnato come uomo e come artista. Ad ogni modo "Tagliato per l'arte" esiste è una realtà e vogliamo raccontarvelo tramite le sue parole: "Concettualmente il mio scritto, che non vuole assolutamente avere la presunzione di essere un testo di critica d'arte (lungi da me l'idea), è improntato sulla progettualità che sta alla base delle tele di Lucio Fontana: molti credono che i suoi tagli o buchi non rappresentino nulla, al contrario il suo è un gesto meditato e volto alla ricerca, seppur solo ideale, di uno spazio infinito. Ma Fontana è solo un pretesto che si riflette nel contemporaneo, purtroppo molti non riescono a percepire l'arte per quello che è. Ovviamente per realizzare questo saggio mi sono documentato molto e tanti sono stati i libri consultati che ho naturalmente inserito nella bibliografia." Non ci resta che augurare a Davide un meritato riscontro per i suoi progetti passati, presenti e futuri.

Fonte: https://www.davideuria.it/

- See more at: https://www.redazioneinrete.it/articolo/10125/tagliato-larte-il-nuovo-progetto-indipendente-di-davide-uria/#sthash.jCJv2abA.dpuf
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Tagliato per l’arte": il nuovo progetto indipendente di Davide Uria

BariToday è in caricamento