Intasca tremila euro da un imprenditore: arrestato dirigente del Policlinico

L'uomo è stato fermato dai militari della Guardia di Finanza: è accusato di aver preso la somma di denaro dal rappresentante legale di un'impresa titolare di un appalto in proroga con l'azienda ospedaliera

Un dirigente del Policlinico è stato arrestato nel pomeriggio dai militari della Guardia di Finanza con l'accusa di concussione.

I finanzieri del Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria di Bari- Gruppo Tutela Spesa Pubblica-Sezione Anticorruzione, coordinati e diretti dalla Procura della Repubblica di Bari, al termine di una complessa attività di indagine, hanno fermato l'uomo, Giovanni Giannoccaro, dirigente responsabile dell'Area Risorse Finanziarie dell'Azienda Ospedaliera Consorziale Policlinico di Bari. 

Il dirigente è stato bloccato subito dopo aver ricevuto la somma di tremila euro dal rappresentante legale di un'impresa operante nel settore della riproduzione dei supporti registrati, titolare - spiega una nota della Procura - di un contratto di appalto per l'archiviazione documentale, in proroga, stipulato con l'Azienda Consorziale Policlinico di Bari. Dopo l'arresto l'uomo è stato condotto in carcere.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Due baresi morti nel terribile incidente di Mottola: le vittime sono tre, altrettanti i feriti di cui uno in gravi condizioni

  • Violenta rissa a Bari, volano calci e pugni in strada: arrestati studente universitario e due trentenni

  • Panico da Coronavirus, l'ordine degli psicologi in Puglia lancia l'allarme: "State lontani dai social, veicolano solo terrore"

  • Cinque casi sovrapponibili al coronavirus in Puglia, scatta il censimento per chi arriva dalle regioni del contagio

  • Scontri tra tifosi baresi e leccesi in autostrada a Cerignola: veicoli in fiamme

  • Donna trovata morta in casa a Bari: l'allarme lanciato dai parenti, era deceduta da un mese

Torna su
BariToday è in caricamento