Cronaca San Paolo

Protestano gli addetti alle pulizie nelle scuole, tangenziale bloccata per ore

Decine di manifestanti ieri sera si sono riversati sulla statale 16, in corrispondenza dell'uscita San Paolo, in direzione sud, per protestare contro la riduzione degli stipendi. Il blocco è stato rimosso intorno a mezzanotte e ha mandato in tilt il traffico

Hanno bloccato per ore la tangenziale di Bari per protestare contro il taglio degli stipendi. Ieri sera decine di lavoratori addetti alle pulizie nelle scuole pugliesi si sono riversati sulla statale 16, in corrispondenza dell'uscita San Paolo, in direzione sud, dando vita ad una protesta che ha letteralmente mandato in tilt il traffico sulla strada.

La manifestazione è avvenuta mentre poco distante, nella sede dell'Assessorato regionale al Lavoro, si teneva l'ennesimo incontro tra i sindacati e la Dussmann, la ditta vincitrice del nuovo appalto per il servizio di pulizie negli istituti scolastici. L'azienda ha però annunciato a partire dal nuovo anno un consistente taglio delle ore lavorative settimanali, che passeranno da 35 a 17 con conseguente decurtazione degli stipendi. La protesta dei lavoratori va avanti da mesi, e anche l'assessore regionale al Lavoro Caroli è intervenuto per chiedere l'annullamento del bando.

Il presidio sulla tangenziale è stato rimosso intorno a mezzanotte, anche se l'incontro tra azienda e sindacati si è concluso ancora una volta con un nulla di fatto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Protestano gli addetti alle pulizie nelle scuole, tangenziale bloccata per ore

BariToday è in caricamento