Tartaruga di specie protetta trasportata in una scatola di scarpe: la scoperta nel porto di Bari

L'esemplare è stato rinvenuto dalla Guardia di Finanza e da funzionari delle Dogane nel corso di controlli su un passeggero appena sbarcato da una motonave proveniente dalla Grecia

I militari della Guardia di Finanza e, in collaborazione con funzionarei dell'Agenzia delle Dogane hanno rinvenuto una tartaruga viva in una scatola di scarpe in possesso di un cittadino italiano, appena sbarcato nel porto di Bari da una motonave proveniente dalla Grecia. L'esemplare scoperto è della specie 'testuggine di Hermann', tutelato dalla Convenzione di Washington del 1973 riguardante la fauna minacciata da estinzione. 

I militari hanno accertato che la tartaruga era stata 'importata' senza certificato e licenza prevista dal regolamento comunitario. La testuggine è stata quindi sequestrata e affidata al Centro Recupero Tartarughe Marine WWF di Molfetta. Il viaggiatore è stato quindi segnalato all'Autorità Giudiziaria. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rapina finisce nel sangue a Bari: vittima si rifiuta di consegnare il denaro, accoltellato alla gola e alle gambe

  • Maltempo in arrivo e allerta arancione sul Barese: scuole chiuse in alcuni Comuni

  • Sangue e lacrime sulle strade del Barese: vittime perlopiù giovanissime, per gli incidenti stradali si muore di più

  • Ramo si spezza per il forte vento e lo investe in pieno: un morto nel Barese

  • Crollano calcinacci dal cavalcavia della SS16, danni alle auto: tratto chiuso al traffico

  • Punito e ucciso per uno 'sgarro' nello spaccio: condanna a dieci anni per l'omicidio di Vessio

Torna su
BariToday è in caricamento