Nasce la task force contro il degrado. Ordinanza di Decaro: "Stop ai fuochi d'artificio della malavita"

Costituito il gruppo speciale di polizia municipale (GISU) che si occuperà di decoro urbano. Il sindaco firma il provvedimento per contrastare "l'uso improprio" di fuochi pirotecnici, spesso utilizzati per 'festeggiare' scarcerazioni di esponenti della malavita

Un gruppo speciale di polizia municipale (GISU, gruppo intervento sicurezza urbana) per contrastare situazioni di degrado e atti vandalici, e un'ordinanza per vietare "l'uso improprio" di fuochi d'artificio, spesso utilizzati dalla malavita per 'festeggiare' scarcerazioni di esponenti dei clan. Sono i due provvedimenti annunciati questo pomeriggio dal sindaco Antonio Decaro in materia di decoro urbano e lotta alla criminalità.

LA TASK FORCE ANTI-DEGRADO - "Stiamo impiegando tutte le energie e le risorse che abbiamo per affrontare la situazione - spiega Decaro in una nota - Ci sono zone della città che quotidianamente sono sottoposte ad atti vandalici. Da parte nostra non c’è mai stata nessuna intenzione di sottovalutare il rischio di degrado urbano che purtroppo corrono le piazze e i giardini, presi d’assalto da vecchie e nuove pratiche vandaliche. Non abbiamo mai sottovalutato neanche gli episodi di microcriminalità che sono aumentati e che spesso si riversano sui cosiddetti soggetti “deboli”: minori, anziani e donne. In  più occasioni personalmente ho richiamato l’attenzione dei responsabili delle forze dell’ordine, su alcuni presidi fondamentali, in modo da fronteggiare la situazione. Oggi abbiamo chiesto alla Polizia municipale di concentrare il lavoro di un gruppo specializzato di agenti sulle attività di presidio delle piazze e controllo di situazioni a rischio di degrado urbano. Questo è il segnale che non intendiamo arretrare sul fronte della legalità e della qualità della vita nella nostra città. Faccio appello ancora una volta a tutti i cittadini chiedendo loro collaborare e attivarsi in prima persona nella cura del bene pubblico. Non ci saranno mai vigili attenti e severi come gli stessi cittadini  che amano la propria città. Non ci saranno mai abbastanza addetti al servizio di raccolta rifiuti se noi non impareremo a non sporcare la strada.

ORDINANZA "STOP FUOCHI D'ARTIFICIO" - "Oggi ho trasmesso al Prefetto un’ordinanza che vieta l’utilizzo di ogni tipo di fuochi d'artificio in maniera impropria - annuncia ancora il sindaco nella nota - Questo per contrastare la prassi  in uso, in diversi quartieri di Bari per alcuni gruppi di persone legate da vincoli di parentela a soggetti appartenenti alla criminalità organizzata, di utilizzare fuochi pirotecnici in occasione della scarcerazione di alcuni personaggi considerati “influenti” nelle organizzazioni criminali. Questo comportamento, oltre ad arrecare disturbo alla quiete pubblica, costituisce, in modo esplicito o sottinteso, una modalità di intimidazione ed induzione all’assoggettamento e all’omertà dei residenti del quartiere.  Sarò inflessibile e intollerante rispetto a fenomeni e comportamenti contrari al senso civico e che possano creare un pregiudizio al valore della legalità su cui si fonda una comunità".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vipera in giardino: come riconoscerla e cosa fare in caso di morso

  • Uccio De Santis positivo al coronavirus, annullato spettacolo in Svizzera: "Sono forte, ci vediamo presto"

  • Raffaele Fitto positivo al Covid-19 con la moglie, l'annuncio: "Tampone dopo contagio di uno stretto collaboratore"

  • Il Coronavirus fa ancora paura nella provincia: un decesso a Polignano, crescono i contagi a Noicattaro

  • Vento forte e temporali in arrivo nel Barese: scatta l'allerta meteo arancione

  • Contagi dopo festa di 18 anni, chiude scuola ad Altamura: "Inconcepibili party per ballare"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento