menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

'Miglio dei teatri', l'ultimo tassello è il Kursaal: intesa tra Regione e Comune

A breve un bando per la progettazione gestionale del teatro, assieme a Fondazione Petruzzelli, Puglia Sounds e Teatro Pubblico Pugliese. A settembre invece il progetto definitivo per il restauro

Kursaal Santalucia completamente a nuovo e reso fruibile 365 giorni l'anno. Un sogno da realizzare attraverso un doppio binario, la progettazione dei restauri e della gestione: Regione e Comune insieme per attuare l'Accordo di valorizzazione territoriale firmato a febbraio scorso (firmato, tra gli altri, anche dal ministro dei Beni Culturali, Franceschini) con cui è stata sancita la nascita del 'miglio dei teatri' del centro murattiano, il progetto che raggruppa Petruzzelli, Piccinni assieme ai nuovi Margherita e Mercato del Pesce. Il Kursaal, chiuso ormai da qualche anno, è l'ultimo pezzo del puzzle. Per la sua riqualificazione sono già disponibili, da parte della Regione, 2,8 milioni, ma serviva avviare un percorso sincrono tra Comune e via Capruzzi. Così è stato deciso di avviare un bando, previsto per questo mese, con l'obiettivo di affidare la parte gestionale propedeutica al progetto.

L'iniziativa, è stata presentata in una conferenza stampa nel giardino di Largo Adua: "Si tratta - spiega l'assessore pugliese all'Urbanistica, Angela Barbanente - di una pratica innovativa, perché chiede a professionisti della gestione del patrimonio culturale di partire dai progetti e dagli Enti che abbiamo deciso di includere riguardo a questo bene, ovvero Fondazione Petruzzelli, Teatro Pubblico Pugliese, Puglia Sounds. Il modello sarà a vantaggio di una fruizione pubblica più ampia possibile".

La parte gestionale, procederà di pari passo al recupero della struttura che a settembre vedrà il progetto definitivo per le prime opere, ovvero il restauro della sala principale, della 'Giuseppina', di Roof Garden e locali annessi: "Non sono semplicemente parole - spiega l'assessore comunale alla Cultura, Silvio Maselli -  ma crediamo che gli imprenditori culturali e creativi possano essere gli unici in grado di far camminare queste attività, costruendo la propria credibilità attraverso la collaborazione con le istituzioni"

Il sindaco Decaro è ottimista sulla restituzione del teatro ai baresi: "Sì, - afferma - io ci credo. Con questo tassello si completa un mosaico. Il Kursaal sarà la casa della musica e da qui parte il cono visivo da cui si vedono gli altri contenitori culturali a completare un'offerta nell'ottica di supportare la nostra sorella Matera, in vista del 2019 quando sarà Capitale Europea della Cultura".

I buoni auspici sono condivisi anche dal governatore Vendola: "Il teatro Petruzzelli - ha dichiarato - è stato restituito nel suo splendore a tutta Italia, il Piccinni e in fase di ristrutturazione, il Kursaal Santalucia, esercitando la Regione il diritto di prelazione, è diventato pubblico. Per il Comune di Bari si tratta di una grande occasione e per la Regione patrimonio da valorizzare, a cui aggiungiamo Margherita e Mercato del Pesce. La città può diventare un crocevia dell'innovazione, della cultura e dell'attrattività legata all'intrattenimento e della bellezza. Si tratta di una sperimentazione per poter avere una gestione sostenibile dal punto di vista economico".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento