menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Teatro Piccinni, lavori bloccati: "Si attende il Tar per la seconda parte del restauro"

Sopralluogo della commissione comunale Lavori Pubblici. Il consigliere Irma Melini: "Si parla di ulteriore slittamento del secondo cantiere che non sarebbe neppure l'ultimo"

Sopralluogo, questa mattina, sul cantiere di restauro del teatro Piccinni: a varcare le soglie della storica struttura sono stati tre consiglieri comunali baresi della Commissione Lavori Pubblici, ovvero Melini, Neviera e Sciacovelli. Si è trattato di una verifica per fare il punto della situazione sullo stato di avanzamento del cantieri, i cui lavori per il secondo stralcio del recupero non sono ancora cominciati. Il Consiglio di Stato si è espresso proprio in questi giorni sul ricorso presentato dall'impresa giunta seconda, rinviando il tutto a un pronunciamento del Tar, ad ottobre. L'apertura del cantiere era prevista per giugno scorso.

"Di fatto - spiega Melini - parliamo di un'ulteriore slittamento dei tempi sull'apertura del secondo cantiere, ultimo ad essere finanziato, ma non decisivo per il compimento dell'opera. Nello specifico, questo secondo stralcio, quando partirà, sarà determinante per terminare la messa in sicurezza del teatro, tutta la platea (con l'impianto di condizionamento a terra), il palco con le dotazioni sceniche minime e l'apparato decorativo compreso il velario, più tre palchi utili per accogliere i diversamente abili". Il resto, ovvero la restante parte dei palchi, parte dei bagni, della zona uffici, degli arredi e della scenotecnica rientrerebbero in una terza tranche di lavori. La Commissione interrogherà nei prossimi giorni l'assessore comunale ai Lavori Pubblici, Galasso, sui tempi di realizzazione del secondo stralcio

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Lolita Lobosco, Bari in tv è bellissima ma sui social piovono critiche:"Quell'accento una forzatura, noi non parliamo così"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento