Mercoledì, 28 Luglio 2021
Cronaca Bari Vecchia / Corso Vittorio Emanuele

Ultimi interventi per il recupero del Piccinni, sì al finanziamento del terzo stralcio: "Completati in primavera"

Novanta giorni di lavori che potranno essere avviati sin dall'inizio del prossimo anno, per un importo di 1,9 milioni di euro. Al termine il teatro potrà contare su una capienza di 775 posti

C'è l'ultimo via libera per il terzo stralcio di lavori del teatro Piccinni di Bari. Dopo la consegna del secondo cantiere, avvenuta nei giorni scorsi con le prove d'acustica all'interno della grande sala centrale, la Giunta comunale ha detto sì alla seconda parte della fase B degli interventi, pari a oltre 1,9 milioni di euro. Il cantiere non necessita di un appalto specifico, poiché si tratta del completamento di questa seconda fase d'intterventi, quindi i lavori potranno essere eseguiti direttamente dall'attuale impresa che opera all'interno del teatro, la Edilco.

Cosa prevedono i lavori del terzo stralcio

Gli interventi consentiranno di effettuare l'adeguamento degli impianti esistenti, la sistenazione dell'ingresso secondario riservato agli artisti, la portineria, la scala che conduce ai camerini e l'allestimento di nuovi, nonchè piccoli restauri conservativi e ulteriori arredi. Novanta giorni di lavori che consentiranno, nella prossima primavera, al termine delle operazioni di collaudo e del rilascio delle autorizzazioni previste, di poter utilizzare il teatro nella sua interezza, con la capienza di 775 posti complessivi. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ultimi interventi per il recupero del Piccinni, sì al finanziamento del terzo stralcio: "Completati in primavera"

BariToday è in caricamento