Telecamere negli asili, proposta di Area Popolare: "Sicurezza per bimbi e operatori"

Presentata mozione urgente in Consiglio comunale. Picaro: "Tutela dei minori ma anche di chi lavora nell'ambito scolastico con professionalità e dedizione giorno dopo giorno"

Telecamere negli asili per evitare episodi spiacevoli come quello dei presunti maltrattamenti in una scuola dell'infanzia barese: a proporlo, attraverso una mozione urgente in Consiglio comunale, tre esponenti di Area Popolare, Picaro, Sisto e Ranieri. L'idea corre su un binario parallelo alla proposta di Legge, al momento ferma nella Commissione Affari Costituzionali della Camera dei Deputati, per l'installazione di sistemi di videosorveglianza negli asili.

"La vicenda di qualche mese fa - ha spiegato il consigliere comunale Michele Picaro - ha  suscitato una indignazione da parte dell'opinione pubblica e un timore da parte dei genitori che possano reiterarsi questi episodi. Vi è, inoltre, da tutelare tutta la categoria che lavora nell'ambito scolastico. A fronte di poche persone che creano imbarazzo, vi sono tanti insegnanti e operatori, che ogni giorni spendono la loro professionalità. La legge, attualmente, permette l'utilizzo di telecamere sul posto del lavoro, è un passaggio fondamentale, regolamentato recentemente dal Parlamento. Il sindaco non ha un potere decisionale in tal senso ma deve farsi carico di questa criticità. Negli edifici pubblici debbano essere installate in tutti i consensi per fungere da prevenzione a determinate azioni".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Concorde anche il consigliere comunale Romeo Ranieri: "La videosorveglianza no è solo a tutela dei bambini ma anche di tutti coloro che lavorano seriamente. Questo sistema porta alla tracciabilità del lavoro degli insegnanti e degli operatori. Avevo già proposto, quando si verificò l'episodio dell'asilo, in Commissione Qualità dei Servizi, che venissero installate porte trasparenti nelle aule, in modo da garantire la massima sicurezza".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tre 'mini zone rosse' a Bari vecchia, nell'Umbertino e a Poggiofranco: "No alla movida, controlli già da stasera"

  • Nuova stretta anticovid, entro domenica un altro Dpcm? Stop alle 22 per i ristoranti, no ai centri commerciali nel weekend

  • 'Caffè' al banco vietato dalle 18 dopo il nuovo Dpcm, la prima multa a Bari è per un bar del centro

  • Da lunedì stop alla didattica in presenza per gli ultimi 3 anni delle superiori, Emiliano: "Rallentiamo i contagi covid"

  • Zone rosse anti movida, Decaro attacca il governo e il nuovo Dpcm: "Inaccettabile scaricare responsabilità sui sindaci"

  • Truffe alle assicurazioni e prostituzione in falsi centri massaggi: sette arresti e 27 indagati a Bari, coinvolti anche cinque avvocati

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento