menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
I liquami in mare - Foto A.R. Quintavalle

I liquami in mare - Foto A.R. Quintavalle

Temporale su Bari, liquami in mare: stop ai bagni a Pane e Pomodoro

Il violento acquazzone di martedì ha mandato in tilt la condotta Matteotti, provocando lo sversamento in mare delle acque e facendo scattare il divieto di balneazione nel lido cittadino. E intanto la città aspetta i lavori di prolungamento del tronco fognario

Un violento temporale e la condotta Matteotti va in tilt, sversando i liquami nelle acque del lungomare. Così da martedì pomeriggio sulla spiaggia di Pane e Pomodoro è nuovamente scattato il divieto di balneazione. Le transenne resteranno fino a quando non arriverà nuovamente il via libera dell'Arpa, che dovrà analizzare le acque. Bagni di Ferragosto a rischio, dunque, per i frequentatori abituali del lido? Tutto dipenderà dal verdetto dell'Agenzia regionale per l'ambiente, che arriveranno probabilmente nelle prossime 72 ore. Anche se non è escluso che nel frattempo qualche bagnante decida di sfidare il divieto, come già accaduto anche in passato.

Quello della condotta Matteotti è un annoso problema, ben noto ai baresi. L'anno scorso i bagnanti di Pane e Pomodoro hanno dato vita ad una protesta per chiedere all'amministrazione comunale un'accelerazione nell'aggiudicazione dei lavori di prolungamento del tronco fognario, in modo da risolvere definitivamente il problema che si ripresenta puntuale in concomitanza di ogni temporale. Dopo aver sbloccato l'iter, il Comune a febbraio scorso ha affidato in via definitiva l'incarico per la progettazione dell'opera, ma eventuali tempi di realizzazione non sono ancora stati stabiliti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento