Tende da campo per assistere gli anziani in fila per ritirare la pensione: azioni anti assembramento a Modugno

L'iniziativa è partita questa mattina davanti all'ufficio postale del comune barese. Prevista un'affluenza di 250 persone al giorno

Una tenda da campo per davanti all'ufficio postale per aiutare gli anziani in coda in attesa di ritirare la pensione. È partita questa mattina la sperimentazione a Modugno, come già era avvenuto a Valenzano negli scorsi giorni, su decisione dell'amministrazione comunale. Il presidio allestito dal Gruppo comunale Protezione civile e con la vigilanza della Polizia municipale e dei carabinieri, servirà ad assistere l'afflusso di circa 250 persone al giorno previsto davanti agli uffici.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’iniziativa, avviata dall’assessore alla Protezione civile, Antonio Armenise, e condivisa dal sindaco, Nicola Magrone, e dalla giunta municipale, ha l’obiettivo di monitorare e controllare il flusso di persone, e contemporaneamente di far rispettare la distanza di almeno un metro tra le persone in fila, costituendo, così, un deterrente per gli assembramenti. "Benché, infatti, le Poste italiane abbiano deciso di anticipare il pagamento delle pensioni al 26 marzo e di scaglionare le riscossioni per coloro che non possono evitare di recarsi in ufficio postale a ritirare il denaro - spiegano dal Comune in una nota - l’ufficio postale di Modugno prevede un afflusso di almeno 250 persone al giorno: un dato rilevante rispetto alle necessità di salvaguardia imposte dalle misure anticontagio da COVID-19, e in particolare rispetto all’obbligo di non formare assembramenti né all’interno né all’esterno dell’Ufficio postale". L’iniziativa comunale durerà finché non cesserà l’erogazione delle pensioni, il primo aprile prossimo.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, in Puglia undici nuovi casi: cinque contagi registrati nel Barese, i pazienti positivi salgono a 170

  • Coronavirus, in Puglia obbligo di quarantena per chi rientra da Malta, Grecia e Spagna

  • Coronavirus, salgono i nuovi contagi in Puglia: oggi sono 26, undici in provincia di Bari

  • Sei turisti del Lussemburgo in vacanza a Monopoli positivi al covid: il test prima di partire per la Puglia

  • Venti nuovi casi di covid in Puglia, nove nel Barese: "Cittadini rientrati da Grecia, Malta e Lombardia"

  • Lotta al coronavirus, in Puglia torna obbligo mascherine in luoghi aperti affollati e discoteche

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento