Venerdì, 30 Luglio 2021
Cronaca

Tenta di uccidere l'ex rivale in amore, in manette 22enne

L'episodio lo scorso 12 luglio a Casamassima: dopo aver raggiunto l'ex convivente della compagna presso la sua abitazione, il 22enne gli esplose contro alcuni colpi di pistola, per poi sparire e rendersi irreperibile

Tre colpi di pistola calibro 6,35 - per fortuna non andati a segno - contro l'ex convivente della sua compagna. Un tentato omicidio scaturito dalla gelosia, per il quale i carabinieri hanno arrestato  S.G.A., 22enne con precedenti di Cassano delle Murge.

L'episodio risale allo scorso 12 luglio. In tarda serata il 22enne, a bordo del suo Piaggio Sfera nero, si era recato presso l'abitazione del 'rivale', un giovane residente a Casamassima, chiedendogli di scendere in strada per un chiarimento legato a motivi familiari.

Durante la discussione, però, il 22enne aveva estratto la pistola ed esploso tre colpi contro il rivale, che era riuscito tuttavia ad evitare i proiettili trovando rifugio nell'androne del palazzo.

Subito dopo il 22enne si era dileguato. Ricercato dai carabinieri, che lo avevano subito identificato, si era reso irreperibile per qualche giorno, fino all'arresto di questa mattina.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tenta di uccidere l'ex rivale in amore, in manette 22enne

BariToday è in caricamento