Cronaca Ceglie del Campo / Via Corticelli

Ceglie del Campo: minaccia suicidio a casa dei suoceri, arrestato dai CC

L'uomo ha tentato di darsi fuoco cospargendo l'androne dell'abitazione con del liquido infiammabile. E' stato arrestato dai carabinieri per tentata strage

Un uomo di 39 anni ha tentato il suicidio cospargendo del liquido infiammabile contenuto in una bombola di gas il portone dell'abitazione dei suoceri in via Corticelli a Ceglie. All'origine del gesto la convinzione che la suocera volesse impedirgli di  vedere sua figlia. I carabinieri lo hanno arrestato con l'accusa di  tentata strage, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ceglie del Campo: minaccia suicidio a casa dei suoceri, arrestato dai CC

BariToday è in caricamento