Cronaca

Tenta di lanciarsi da un cavalcavia sulla statale 16: salvato dalla polizia

L'intervento della Volante ha scongiurato il peggio: l'uomo, aggrappato alla grata e sospeso nel vuoto, minacciava il suicidio. I polziotti lo hanno salvato, afferrandolo dal giubbotto

Aggrappato con le mani alla grata di protezione del cavalcavia, il corpo sospeso nel vuoto. I poliziotti delle Volanti lo hanno trovato così, mentre minacciava il suicidio da un ponte sulla statale 16, in corrispondenza dell'uscita 10/b. L'intervento dei poliziotti, dopo una segnalazione giunta al 113, ha scongiurato il peggio.

E' accaduto giovedì sera intorno alle 22.30. Gli agenti hanno afferrato l'uomo, un 30enne, per il giubbotto, riuscendo a portarlo in salvo. L’uomo, affidato alle cure del 118, ha raccontato poi di aver pensato al suicidio a seguito di problemi coniugali.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tenta di lanciarsi da un cavalcavia sulla statale 16: salvato dalla polizia

BariToday è in caricamento