Lunedì, 2 Agosto 2021
Cronaca

Comune, uomo tenta di darsi fuoco: aveva annunciato il suo gesto su Fb

Con due messaggi postati nei giorni scorsi sulla bacheca del sindaco l'uomo aveva annunciato la sua intenzione. Intanto la delibera che attendeva da tempo è stata approvata dalla giunta oggi pomeriggio

Due messaggi postati nei giorni scorsi sulla bacheca Facebook del sindaco Michele Emiliano non lasciavano dubbi sulle sue intenzioni: "Mi brucerò nell'androne del Comune", aveva scritto il 60enne che questa mattina ha tentato di darsi fuoco nell'atrio di Palazzo di Città. A salvarlo è stato lo stesso Emiliano, che accortosi dell'uomo che aveva cominciato a cospargersi di benzina, è intervenuto strappandogli di mano la tanica di liquido infiammabile e la benzina.

Due giorni fa, però, l'uomo aveva già scritto qualcosa che lasciava intendere la sua intenzione: "Dopo aver constatato che i suoi impegni politici sono più importanti della vita delle persone, - aveva scritto sulla bacheca del sindaco - ho definitivamente calpestato la mia dignità, chiedendo aiuto a chiunque mi potesse aiutare, ma adesso è finita".

LA DELIBERA - L'esasperazione dell'uomo sarebbe stata legata all'attesa per l'approvazione di una delibera da parte della giunta comunale. Tuttavia, secondo quanto reso noto dal Comune, la delibera in questione (che è poi stata approvata oggi pomeriggio), non aveva mai subito rinvii, ma aveva subito un lungo iter perché riguarda una questione complessa: riguarda la rimozione dei vincoli del prezzo massimo di cessione e locazione delle unità immobiliari realizzate sia nelle aree Peep (piani di edilizia economica popolare) sia in aree private. Alla luce della delibera odierna, i proprietari di alloggi di edilizia convenzionata possono inoltrare istanza alla Ripartizione Edilizia residenziale pubblica per rimuovere il vincolo dei prezzi imposti. "Il Comune con questa delibera - dichiara l'assessore all'Erp, Floriana Gallucci - ha dato attuazione a quanto previsto dalla legge. Questo provvedimento è stato oggetto di una lunga istruttoria in considerazione della portata applicativa della norma che presenta numerose criticità in relazione al futuro del patrimonio pubblico".

Ultimo aggiornamento ore 20.36

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Comune, uomo tenta di darsi fuoco: aveva annunciato il suo gesto su Fb

BariToday è in caricamento