Tentano di rubare auto per strada, scatta l'inseguimento: catturato 40enne, si cercano due complici

L'episodio si è verificato in via Colannino ad Acquaviva delle Fonti. La fuga è terminata sulla strada provinciale 205: in manette è finito un uomo originario di Bitonto

Immagine di repertorio

E' stato sorpreso dai Carabinieri mentre, con altri complici, cercava di rubare un'auto per strada ad Acquaviva delle Fonti: in manette è finito un 40enne originario di Bitonto. L'uomo è stato individuato in via Colannino accanto a un furgone bianco mentre, probabilmente, agiva da palo per avvertire gli altri due ladri che, in quel momento, tentavano di aprire l'utilitaria. Il 40enne è così salito sul furgone per poi avviarlo e tentare la fuga in direzione della Sp 205.

I militari hanno individuato il mezzo, dopo un inseguimento, poiché aveva una targa alterata con nastro adesivo nero. Una pattuglia allertata dai colleghi ha così intercettato e bloccato il furgone. All'interno vi era una batteria per avviamento dei motori di auto. Il 40enne è stato arrestato. In corso le ricerche per individuare i due complici.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz a Bari, raffica di arresti nel clan Parisi-Palermiti-Milella: smantellati arsenale da guerra e traffico di droga

  • Colpo al clan Parisi-Palermiti-Milella: i nomi degli arrestati nel blitz dei carabinieri a Bari

  • Capodanno a Bari con lo show in piazza Libertà: anche quest'anno il concerto in diretta su Canale 5

  • Alla guida senza patente e con addosso eroina, non si ferma all'alt della polizia: inseguimento da film in Tangenziale

  • L'arsenale dei Parisi-Palermiti-Milella in un anonimo appartamento di Japigia. Chili di cocaina pronti per i clan di tutta la città

  • Irrompono negli uffici della polizia Locale di Capurso: comandante preso a pugni in faccia e minacciato di morte

Torna su
BariToday è in caricamento