Giovedì, 16 Settembre 2021
Cronaca

Sorpresi a rubare un'automobile: in manette due pregiudicati

I due sono stati colti in flagrante da una pattuglia di polizia che percorreva via Piave. Entrambi sono stati posti agli arresti domiciliari

Questa notte a Bari la Polizia di Stato ha tratto in arresto due pregiudicati baresi di 52 e 43 anni, sorpresi in flagranza di reato e ritenuti responsabili di furto aggravato in concorso, ricettazione e possesso ingiustificato di arnesi atti allo scasso.

I poliziotti, durante un servizio di controllo del territorio, percorrendo via Piave, hanno notato un’autovettura ferma al centro della sede stradale, con il motore acceso, all’interno della quale erano presenti due uomini intenti ad armeggiare sotto il cruscotto. Alla vista degli agenti i due sono scesi dall’autovettura e hanno immediatamente tentato la fuga, ma dopo un breve inseguimento sono stati raggiunti e tratti in arresto.

Dopo essere stati sottoposti ad una perquisizione personale sono stati trovati in  possesso di una pinza ed una torcia in metallo. L’autovettura su cui sono stati sorpresi è risultata rubata: il veicolo aveva l'impianto elettrico manomesso, la plancia della scatola fusibili divelta, il blocco di accensione forzato e la centralina originale disconnessa.

All’auto era stata collegata una seconda centralina ed all’interno del blocco di accensione è stato rinvenuto un chiavistello esagonale, fungente da chiave, ed un cacciavit. I due arrestati sono stati condotti presso le proprie abitazioni in regime di arresti domiciliari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sorpresi a rubare un'automobile: in manette due pregiudicati

BariToday è in caricamento