rotate-mobile
Cronaca

Accoltellamento dopo diverbio per le strade del Libertà a Bari: arrestato 33enne

Nell'episodio è rimasto ferito un 42enne ricoverato al Policlinico con una prognosi di 30 giorni. Sulla vicenda indaga la Polizia

Le Volanti della Polizia hanno arrestato, a Bari, un 33enne di origini straniere accusato del tentato omicidio ai danni di un connazionale 42enne. L'episodio risale alla serata del 6 gennaio quando, al numero d'emergenza 113, era giunta una chiamata che segnalava, in una via del quartiere Libertà, un uomo riverso per strada in una pozza di sangue.

Gli agenti, giunti sul posto, hanno subito rilevato, assieme a personale del 118, alcune ferite d'arma da taglio al braccio e al fianco subite dall'uomo, rinvenendo e sequestrando anche un coltello nelle vicinanze del luogo dell'aggressione.

Successivamente, a poca distanza dall'accaduto, è stato individuato il 33enne, irregolare sul territorio nazionale. che è risultato avere a suo carico numerosi precedenti penali e di polizia. L'uomo è stato quindi arrestato e accompagnato nel carcere di Bari, in attesa della convalida del provvedimento pre-cautelare da parte del giudice nel contraddittorio con la difesa. Il 42enne ferito è stato ricoverato al Policlinico con prognosi di 30 giorni. L'aggressione, secondo una ricostruzione, sarebbe scaturita dopo un diverbio. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Accoltellamento dopo diverbio per le strade del Libertà a Bari: arrestato 33enne

BariToday è in caricamento