Lei lo lascia, ma lui non ci sta e tenta di stuprarla al parco: arrestato 30enne di Casamassima

L'uomo è in carcere dallo scorso 5 maggio. Dopo la conclusione del rapporto, aveva iniziato a stalkerare la donna. Atti sfociati nella tentata violenza sessuale del 24 aprile

Non riesce ad accettare la fine della loro storia e inizia insistentemente a stalkerarla, sfociando anche in una tentata violenza sessuale. Succede a Casamassima, dove un 30enne è finito in manette dopo i fatti avvenuti la sera del 24 aprile scorso.

Tentato stupro nella villa comunale

L'uomo, dopo aver seguito l'ex compagna nella villa comunale, l'ha spinta con forza su di una panchina per violentarla. Le ha prima strappato pantaloni e biancheria intima, poi si è spogliato per compiere l'atto sessuale. Il pronto intervento dei Carabinieri, allertati da alcuni passanti attirati dalle urla della donna, ha evitato che lo stupro si compisse. 

Sul posto è intervenuta un'ambulanza del 118 per dare soccorso alla vittima, che ha raccontato alle Forze dell'Ordine tutte le angherie subite nelle settimane precedenti, quando dopo due anni di convivenza aveva deciso di interrompere la relazione con il presunto stupratore. L'uomo è stato arrestato e portato in carcere a Bari lo scorso 5 maggio, con l'accusa di tentata violenza sessuale aggravata e lesioni personali aggravate.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Puglia resta 'zona arancione', la decisione del ministro Speranza: misure confermate

  • Dagli spostamenti tra regioni ai cenoni (vietati), il nuovo Dpcm e le misure al vaglio per Natale

  • Asfalto viscido per la pioggia, auto si ribalta e finisce fuori strada: muore 19enne

  • Muore a 53 anni l'avvocata Antonella Buompastore, ex proprietaria del Kursaal Santa Lucia

  • Bari, smantellato traffico internazionale di droga: 15 arresti, sequestri di beni per 3,5 milioni

  • Folle inseguimento a 120 km/h per le strade di Carbonara: arrestato pregiudicato 33enne

Torna su
BariToday è in caricamento