Minaccia di suicidarsi lanciandosi dal tetto dell'ospedale, disoccupato salvato dall'intervento del sindaco

L'episodio è avvenuto nella mattinata di ieri a Molfetta: Minervini è riuscito a far ragionare l'uomo, dopo che sul posto erano intervenuti vigili del fuoco e polizia locale

Fonte Google Maps

Tragedia evitata grazie all'intervento del sindaco a Molfetta. È stato Tommaso Minervini, infatti, a far ragionare un 50enne che intorno alle 11 di ieri era salito sul tetto dell'ospedale, minacciando di buttarsi giù. Dopo le segnalazioni dei presenti, sul posto sono intervenuti vigili del fuoco e polizia locale, non riuscendo però a far desistere l'uomo, che lamentava di aver perso il lavoro e avere difficoltà di carattere finanziario.

Ha avuto maggior fortuna, invece, Minervini: dopo aver dialogato con il 50enne, è riuscito a convincerlo ad abbandonare i suoi propositi e a farlo scendere dal tetto del 'Don Tonino Bello'

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il van di Borghese sbarca a Bari: lo chef premia il miglior ristorante di crudo di mare

  • "Qui il crudo di mare è una vera favola", Alessandro Borghese e la sfida di '4 Ristoranti' a Bari: il migliore? E' a Santo Spirito

  • Arriva il freddo russo, temperature in picchiata anche in Puglia: rischio neve a quote basse

  • Nuovo Dpcm in arrivo: ecco regole e restrizioni, cosa cambia dal 16 gennaio. Puglia verso l'arancione

  • Un'altra stretta con il nuovo decreto anti Covid: Puglia verso la zona arancione?

  • Coronavirus, a Bari oltre 3mila casi accertati: l'area San Girolamo-Fesca-Stanic-San Paolo è la più colpita

Torna su
BariToday è in caricamento