Martedì, 15 Giugno 2021
Cronaca

Terlizzi, coltiva marijuana nell'orto della villetta: arrestato

Le piante, all'incirca una trentina, erano nascoste tra pomodori e ulivi, in parte coperte da teli e pannelli in plastica. In manette è finito un pregiudicato 45enne

Coltivava piante di marijuana nell'orto della sua villetta di campagna, alla periferia di Terlizzi. Tra basilico, piante di pomodoro e ulivi, i finanzieri hanno scoperto la 'preziosa' coltivazione, composta da una trentina di piante dell’altezza media di 160 cm, dalle quali sarebbe stato possibile ricavare oltre 1000 dosi, per un valore sul mercato di circa 10mila euro.

Le piante erano in parte nascoste da teli ombreggianti e pannelli in plastica ondulati, che servivano anche a creare il 'microclima' ideale per la coltivazione, insieme a prodotti chimici e fertilizzanti ritrovati nell'orto.  

All’interno della villetta i finanzieri hanno rinvenuto circa mezzo chilogrammo di semi pronti per essere piantati. Le piante, dopo essere state estirpate, sono state sequestrate insieme ai semi, mentre l’utilizzatore del fondo - un pregiudicato di 45 anni - che si è assunto la responsabilità dei fatti, è stato arrestato in flagranza per coltivazione illecita di sostanza stupefacente e sottoposto al regime degli arresti domiciliari.  

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terlizzi, coltiva marijuana nell'orto della villetta: arrestato

BariToday è in caricamento