Cronaca Terlizzi

Date di scadenza contraffatte sulle confezioni di prosciutto: denuncia e sequestro a Terlizzi

Operazione degli uomini del Corpo Forestale: oltre 200 chilogrammi di prosciutti sequestrati, denunciato il titolare di una ditta di prodotti alimentari operante all'ingrosso

False etichette per 'posticipare o nascondere' la data di scadenza di alcuni prodotti alimentari. Oltre 200 chilogrammi di prosciutti sono stati posti sotto sequestro dagli uomini del Comando Regionale del Corpo Forestale dello Stao nel corso di un controllo in una ditta operante nella vendita all'ingrosso di prodotti alimentari a Terlizzi. Il titolare dell'azienda, di cui non è stato reso noto il nome, è stato denunciato alla Magistratura di Trani per frode in commercio. 

"Durante il sopralluogo ispettivo all'interno dell'azienda - spiega una nota che dà notizia dell'operazione - i forestali si sono accorti che su di un congruo numero di prosciutti erano state modificate in maniera fraudolenta le etichette identificative dei prodotti  al fine di posticipare o occultare la data di scadenza. Detta operazione messa in atto con l'ausilio di un taglierino al fine di trarne vantaggio economico a danno del consumatore, è risultata essere avvenuta non solo sulle singole confezioni ma anche sui cartoni di imballo delle stesse. Gli ulteriori accertamenti hanno evidenziato che la scadenza naturale dei prodotti era avvenuta da oltre un mese".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Date di scadenza contraffatte sulle confezioni di prosciutto: denuncia e sequestro a Terlizzi

BariToday è in caricamento