Terlizzi, fucile e munizioni in un casolare: preso incensurato

Rinvenuta una doppietta calibro 16 a canne mozze e matricola abrasa, assieme a 50 cartucce dello stesso calibro. Nel corso della perquisizione, sequestrati anche 2 grammi di cocaina

I carabinieri di Terlizzi hanno rinvenuto, in un casolare, un fucile calibro 16 a canne mozze e matricola abrasa, assieme a 50 cartucce dello stesso calibro: in manette è così finito un 61enne incensurato del luogo, ritenuto responsabile di detenzione abusiva di armi clandestine e ricettazione. Nel corso della perquisizione, rinvenuti anche 2 grammi di cocaina. Sull'arma verranno effettuati accertamenti tecnico-balistici ad opera della Scientifica, per stabilire se sia stata già utilizzata in episodi criminosi.
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni regionali Puglia 2020: i risultati delle liste, preferenze e consiglieri eletti

  • Elezioni Regionali Puglia 2020: i risultati in diretta

  • Regionali Puglia 2020, chiusi i seggi nella prima giornata di voto: corsa a otto per la presidenza

  • Regionali Puglia 2020, i risultati: preferenze consiglieri Partito Democratico

  • Verso il nuovo Consiglio regionale, i nomi: Lopalco superstar, boom Paolicelli e Maurodinoia. A destra c'è Zullo, M5S con Laricchia

  • Regionali Puglia 2020: i risultati | Percentuali e voti dei candidati presidente

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento