rotate-mobile
Lunedì, 24 Gennaio 2022
Cronaca

Inchiesta traffico di rifiuti dalla Terra dei Fuochi al Salento: chiesto il rinvio a giudizio per 4 baresi assieme ad altri 40 indagati

Il prossimo 14 giugno si svolgerà l'udienza preliminare nella quale si discuterà la richiesta di rinvio a giudizio

Quattro baresi sono coinvolti nell'inchiesta 'All Black' della Procura di Lecce su un presunto traffico illecito di rifiuti dalla 'terra dei fuochi' al Salento con circa 600 tonnellate di spazzatura che sarebbero state stoccate tra Lecce, Surbo e nel Tarantino, per poi essere bruciate o interrate. Le indagini sono a cura di Carabinieri e Guardia di Finanza.

Complessivamente sono 44 gli indagati, residenti in varie città d'Italia, per i quali il pm della Dda di Lecce, De Nozza, ha chiesto il processo.Tra loro vi sono anche un 60enne di Modugno, un 39enne di Capurso, un 41enne di Molfetta e un 37enne di Castellana Grotte. Il prossimo 14 giugno si svolgerà l'udienza preliminare nella quale si discuterà la richiesta di rinvio a giudizio.

Altri particolari su LeccePrima

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Inchiesta traffico di rifiuti dalla Terra dei Fuochi al Salento: chiesto il rinvio a giudizio per 4 baresi assieme ad altri 40 indagati

BariToday è in caricamento