Terremoto ad Altamura, tanta paura ma nessun danno. La Regione: "Protezione civile segue la situazione"

La scossa, registrata alle 13.45 e chiaramente avvertita nelle province di Bari, Bat e Matera, non ha provocato danni né feriti. La sala operativa della protezione civile segue la situazione

Solo tanta paura tra i cittadini, ma nessun danno a cose o persone. Non risulta aver provocato alcuna conseguenza la scossa di terremoto, di magnitudo 3.5, registrata alle 13.45 di oggi con epicentro a cinque km da Altamura.

La scossa è stata avvertita chiaramente nelle province di Bari, Bat e Matera, e numerose sono state le chiamate dei cittadini alle Sale operative dei Vigili del Fuoco e della Protezione Civile regionale per avere informazioni e rassicurazioni.

La Sala Operativa della Protezione Civile regionale comunque monitora la situazione: attraverso una nota, la Regione fa sapere che la sala operativa "resterà in costante contatto con il Dipartimento Nazionale della Protezione Civile e i Vigili del Fuoco per seguire l’evolversi della situazione e intervenire prontamente in caso di necessità".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ai cittadini si ricorda di assumere comportamenti responsabili di autoprotezione, come consigliato dallo stesso Dipartimento Nazionale della Protezione Civile sul sito https://iononrischio.protezionecivile.it/:
- Se sei in un luogo chiuso, mettiti sotto una trave, nel vano di una porta o vicino a una parete portante.
-Stai attento alle cose che cadendo potrebbero colpirti (intonaco, controsoffitti, vetri, mobili, oggetti ecc.).
-Fai attenzione all’uso delle scale: spesso sono poco resistenti e possono danneggiarsi.
-Meglio evitare l’ascensore: si può bloccare.
-Fai attenzione alle altre possibili conseguenze del terremoto: crollo di ponti, frane, perdite di gas ecc.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuova stretta anticovid, entro domenica un altro Dpcm? Stop alle 22 per i ristoranti, no ai centri commerciali nel weekend

  • Stop a palestre, cinema, teatri e piscine, ristoranti chiusi alle 18: il nuovo dpcm in arrivo già in serata?

  • Incidente mortale nella notte a Japigia: 20enne sbalzato dalla moto muore sul colpo

  • Da lunedì stop alla didattica in presenza per gli ultimi 3 anni delle superiori, Emiliano: "Rallentiamo i contagi covid"

  • Le mani della criminalità organizzata sul settore agroalimentare in Puglia: 48 arresti

  • "Servono misure severe ovunque in Italia": anche Emiliano segue la 'via De Luca' e non esclude il lockdown

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento