Martedì, 19 Ottobre 2021
Cronaca

Terremoto Centro Italia, Città metropolitana pronta all'invio di uomini e mezzi

In queste ore si sta verificando anche la possibilità di allestire un centro di raccolta di genere di prima necessità. Il sindaco Decaro: "Una nazione spezzata in due dal dolore. Pronti a fare la nostra parte"

La Città metropolitana di Bari pronta a contribuire con uomini e mezzi ai soccorsi per le popolazioni del Centro Italia colpite dal sisma della scorsa notte. Il sindaco, Antonio Decaro, ha espresso la disponibilità all'assessore regionale alla Protezione civile, Antonio Nunziante. Allo stesso tempo, la colonna pugliese della Protezione civile attende in queste ore l'ok del coordinamento nazionale per la partenza alla volta dei territori colpiti. Alle 14, intanto, è stato autorizzato l'invio delle unità cinofile in dotazione alla Protezione civile regionale, che raggiungeranno Amatrice, Accumoli e Arquata tra otto ore. E sempre da Bari sono partite alcune squadre dei vigili del fuoco, dotate di mezzi.

Inoltre, grazie alla disponibilità della Apulia Logistics, in queste ore si sta verificando la possibilità di allestire un centro di raccolta di generi di prima necessità.

“Una nazione spezzata in due dal dolore – commenta il sindaco Decaro - La città di Bari è vicina ai Comuni, ai territori e alle famiglie che stanotte sono state colpite dal terremoto. Siamo pronti a fare la nostra parte davanti ad ogni necessità o richieste che perverranno dalle strutture della Protezione civile e dai soccorsi regionali e nazionali impegnati sui luoghi della tragedia”. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terremoto Centro Italia, Città metropolitana pronta all'invio di uomini e mezzi

BariToday è in caricamento