menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Decaro nelle zone colpite dal terremoto nel Centro italia: "C'è voglia di ricominciare"

Il sindaco di Bari e presidente dell'Anci ha visitato le Marche incontrando primi cittadini, amministratori e cittadini: "Bisogna tenere unite le comunità anche in un luogo diverso"

Il sindaco di Bari e presidente dell'Associazione Nazionale Comuni Italiani, Antonio Decaro, ha visitato, questa mattina, le zone colpite dal terremoto nel Centro Italia. Il primo cittadino ha incontrato, un gruppo di sfollati delle Marche, ospitati in un villaggio turistico di Porto Sant'Elpidio, in provincia di Fermo: "Questo è il momento dell’esodo - ha affermato Decaro - poi verrà il momento della ricostruzione. E' importante che i sindaci tengano unita la comunità anche in un luogo diverso. La comunità è fatta di case, di scuola, di chiesa, ma è lo stare insieme delle persone che è l’anima della comunità e questo il terremoto non se lo porta via". Decaro ha anche avuto colloqui con sindaci e amministratori locali delle aree coinvolte nel sisma.

"Gli occhi di questa gente meravigliosa - ha aggiunto - che non vuole abbandonare i propri paesi, trasmettono speranza, dignità, e una voglia straordinaria di ricominciare. Come presidente dell'Anci sosterrò le loro richieste con il Governo per assumere tecnici che lavorino alla messa in sicurezza degli edifici, le deroghe per far ripartire le attività e i luoghi simbolo delle loro comunità, la pasticceria, la chiesa, l'università e se l'Unione Europea - ha concluso - porrà dei vincoli alla ricostruzione allora noi faremo scrivere la lettera di risposta ai sismologi perché i nostri paesi non possono restare macerie di un terremoto".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento