Martedì, 3 Agosto 2021
Cronaca Bari Vecchia / Corso Vittorio Emanuele II

Teschio nel cantiere del teatro Piccinni, bloccati i lavori

Tutto fermo in attesa dell'intervento della Soprintendenza archeologica, che dovrà esaminare e datare i reperti. I resti potrebbero indicare la presenza di una necropoli sotto il teatro

Lavori bloccati nel cantiere per la ristrutturazione del teatro Piccinni dopo la scoperta di resti umani fatta ieri da alcuni operai. Gli  scavi sono stati sospesi in attesa dell'intervento della Soprintendenza archeologica, che dovrà esaminare i resti e stabilirne la datazione.

L'ipotesi al momento più accreditata è che si tratti di resti umani appartenenti ad una necropoli medievale che potrebbe trovarsi proprio al di sotto del teatro. Accanto al teschio, tuttavia, almeno per il momento non sarebbero stati ritrovati altri resti. In ogni caso solo l'intervento degli esperti potrà dire con certezza se su tratti di un reperto antico o di resti più recenti, fatto che lascerebbe quindi posto ad altri scenari e altre ipotesi.

La scoperta è stata fatta da alcuni addetti ai lavori nell'area del cantiere esterna al perimetro del teatro, circa un metro e mezzo al di sotto del livello stradale.

GUARDA IL VIDEO DEL RITROVAMENTO

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Teschio nel cantiere del teatro Piccinni, bloccati i lavori

BariToday è in caricamento