Cronaca

Test di accesso a Medicina, Uricchio: "Misure di sicurezza hanno garantito regolarità"

Il rettore dell'Università di Bari soddisfatto per lo svolgimento dei test di ammissione: 2562 sono stati i partecipanti, su un totale di 2670 iscritti

Sono stati in tutto 2562 (su 2670 iscritti) gli aspiranti camici bianchi che questa mattina hanno partecipato alle prove per l’accesso ai Corsi di Laurea Magistrale a ciclo unico in Medicina e Chirurgia (288 posti disponibili) e Odontoiatria e protesi dentaria (17 posti) per l’anno accademico 2016/2017.

Stringenti le misure di sicurezza adottate anche quest'anno, per scongiurare il rischio di irregolarità: metal detector, controlli in aula, un Comitato di garanzia che ha esercitato compiti di Alta vigilanza sulle procedure, 41 aule nei vari plessi, 420 amministrativi addetti alla vigilanza esterna e interna, 15 docenti, 30 unità delle Forze dell’Ordine, un servizio di ambulanza al Campus. "Misure di sicurezza - si legge in una nota dell'Ateneo - predisposte dall’Università di Bari che hanno garantito la regolarità nelle prove per i test di ingresso".

"Abbiamo predisposto tutto per garantire la massima sicurezza - ha dichiarato il rettore Antonio Uricchio - Ringrazio i funzionari addetti e le forze dell’ordine che hanno collaborato affinchè le prove si svolgessero  in maniera corretta garantendo ai candidati di  lavorare con serenità e fiducia".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Test di accesso a Medicina, Uricchio: "Misure di sicurezza hanno garantito regolarità"

BariToday è in caricamento