Venerdì, 23 Luglio 2021
Cronaca

Plico manomesso ai test di ingresso per Medicina, scatta l'inchiesta

Le indagini affidate alla Digos che ipotizza i reati di furto e truffa. Nel pacco contenente i test era stata trovata una domanda in meno. Gli studenti pronti a chiedere l'annullamento della prova

Scattano le indagini della Digos sull'episodio verificatosi martedì scorso all'Università in occasione dello svolgimento dei test di ingresso per a facoltà di Medicina. Nell'aula tre della facoltà di Economia - una delle sedi in cui si sono tenute le prove - il pacco contenente le domande era risultato manomesso: nello scatolone, infatti, i commissari avevano trovato 49 buste anzichè 50.

L'ipotesi degli investigatori - che indagano per il reato di furto finalizzato alla truffa - è che qualcuno abbia voluto sabotare la prova, oppure cercare di impossessarsi di una busta per cercare di conoscere in anticipo le domande. Per questo gli agenti della Digos hanno ascoltato i componenti della commissione esaminatrice e i dipendenti dell'Università che hanno maneggiato il pacco. Gli agenti inoltre cercheranno di ricostruire il percorso del pacco, che sarebbe effettivamente risultato sigillato in maniera diversa dagli altri. Il furgoncino con i plichi da distribuire, proveniente da Bologna, è stato parcheggiato per quattro giorni in una caserma dei carabinieri, controllato a vista, fino al giorno della prova. Un fatto che farebbe ipotizzare che il plico possa essere stato manomesso prima del suo arrivo a Bari.

Martedì mattina l'Ateneo aveva immediatamente allertato la Digos, e aveva informato dell'accaduto anche il Ministero, dal quale era comunque arrivato il via libera allo svolgimento della prova. Oggi il rettore, Felice Uricchio, ha fatto sapere di aver sollecitato una relazione al Ministero su quanto accaduto, in attesa degli esiti dell'inchiesta della Digos.

Intanto le indagini vanno avanti, mentre gli studenti si dicono pronti a presentare ricorso per chiedere l'annullamento della prova.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Plico manomesso ai test di ingresso per Medicina, scatta l'inchiesta

BariToday è in caricamento