Positivo al Covid, ma era al lavoro nel negozio della moglie: attività chiusa, 56enne denunciato

E' accaduto a Toritto, dove i carabinieri impegnati nei controlli anticontagio hanno sorpreso l'uomo che, anziché rispettare la quarantena fiduciaria, stava aiutando la moglie nella sua attività commerciale. E' scattata la denuncia per epidemia colposa

Era positivo al Covid, ma, anziché rispettare la quarantena obbligatoria, si trovava nel negozio della moglie, intento ad aiutarla nelle attività. E' accaduto a Toritto, dove i carabinieri della Compagnia di Modugno, impegnati in controlli anticontagio, hanno sorpreso e denunciato per epidemia colposa un 56enne. Allo stesso modo è stata sanzionata la moglie per aver consentito a persona positiva di accedere nell’esercizio commerciale con segnalazione alla Prefettura per la sospensione dell’attività che è stata poi immediatamente chiusa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Puglia 'promossa' da domenica? Dati Covid in miglioramento, si va verso la zona gialla

  • Nuovo Dpcm: verso lo stop a spostamenti dai Comuni per Natale e Capodanno, dal 21 viaggi tra regioni solo per rientro nella propria residenza

  • L'indice Rt scende sotto l'1 in Puglia e Lopalco risponde ai medici: "Non siamo regione da zona rossa"

  • Il Dpcm di Conte: la Puglia è arancione (gialla sotto Natale). Si torna a scuola il 7 gennaio. "No non conviventi in casa"

  • Scontro tra auto e bici sulla Statale 16 a Torre a Mare: muore ciclista 31enne

  • Investe ciclista sulla ss16 e fugge, arrestata pirata della strada: positiva all'alcol test

Torna su
BariToday è in caricamento