menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cocaina nascosta nella marmitta dell'auto: arrestata donna a Torre a Mare

In manette una 24enne, bloccata dalla polizia a bordo di una Skoda con targa straniera: nella vettura trasportava 6,5 chili di cocaina

Sei chili e mezzo di cocaina, nascosti in un vano saldato alla marmitta dell'auto. A scoprire il carico clandestino la polizia, che domenica, nell'ambito di controlli effettuati nel quartiere di Torre a Mare, ha arrestato una donna di 24 anni, cittadina rumena.

La giovane viaggiava a bordo di una Skoda con targa straniera. Bloccata dai poliziotti per un controllo, ha mostrato un certo nervosismo, non sapendo fornire giustificazioni sulla sua presenza nel quartiere. Così i poliziotti hanno deciso di procedere con le perquisizioni. L'autovettura è stata stata quindi controllata mediante l’utilizzo del “Rapiscanner” presso l'Ufficio di Polizia di Frontiera Marittima a Bari.

I controlli hanno consentito di rilevare un’anomalia strutturale nella marmitta, di lunghezza inferiore rispetto alla norma. Lo smontaggio del carter ha permesso di individuare un manufatto artigianale in metallo termosaldato alla carrozzeria, che si è rivelato essere un contenitore al cui interno sono stati rinvenuti e sequestrati 6,5 chilogrammi di cocaina confezionati in sette panetti.

La 24enne è stata quindi arrestata con l'accusa di detenzione, ai fini della commercializzazione, di sostanze stupefacenti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Vaccini Covid, Lopalco: "Con limiti ad Astrazeneca dosi non utilizzabili per soggetti fragili, ecco perché somministrazioni ad altre categorie"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento