Si finge acquirente, fissa incontro con la vittima e fugge con la moto: recuperato il mezzo rubato

L'episodio nei giorni scorsi a Torre a Mare: la moto rubata dal finto acquirente al malcapitato è stata ritrovata dalla polizia. Proseguono le indagini per risalire al ladro

Foto dal web

Si finge interessato all'acquisto di una moto e fissa un appuntamento con l'ignaro venditore, un 33enne barese. Durante la trattativa, però, il finto acquirente si rivela per quello che è, e dopo essere salito sul mezzo con la scusa di provarlo, aggredisce il malcapitato e fugge portando via la moto. L'episodio è avvenuto nei giorni scorsi a Torre a Mare. Il mezzo rubato è stato poi ritrovato dai poliziotti delle Volanti, mentre proseguono le indagini per identificare il ladro.  L’auto con cui era giunto sul luogo il finto acquirente è poi risultata rubata.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Puglia 'promossa' da domenica? Dati Covid in miglioramento, si va verso la zona gialla

  • Verso il Dpcm del 3 dicembre, tra ipotesi di nuove restrizioni e deroghe per i ricongiungimenti familiari

  • Nuovo Dpcm: verso lo stop a spostamenti dai Comuni per Natale e Capodanno, dal 21 viaggi tra regioni solo per rientro nella propria residenza

  • L'indice Rt scende sotto l'1 in Puglia e Lopalco risponde ai medici: "Non siamo regione da zona rossa"

  • Scontro tra auto e bici sulla Statale 16 a Torre a Mare: muore ciclista 31enne

  • Tragico incidente sulla statale 16 a Bari: impatto tra auto e camion, muore donna

Torna su
BariToday è in caricamento