Un nuovo campo di calcetto per Torre a Mare, inaugurato il playground di via Della Penna

L'area incolta trasformata in un campo con rete di protezione, viali di accesso e sistemazione a verde. Il sindaco Decaro: "Finalmente i ragazzi hanno uno spazio per fare attività fisica e stare insieme"

Da oggi Torre a Mare ha un nuovo campo di calcetto. E' stato inaugurato questa mattina il nuovo playground di via Della Penna, realizzato con un investimento di 150mila euro.

“E' uno dei 14 playground della città - spiega Decaro - un nuovo campo di calcetto a disposizione dei ragazzi del quartiere, che da anni chiedevano di avere uno spazio per giocare e stare insieme. Tra qualche giorno in Consiglio comunale tornerà la delibera per l’approvazione del parco di via Mazzini collegato con il mare di cala Fetta, mentre ieri si è svolto l’ultimo incontro con la Soprintendenza per il rilascio dell’autorizzazione alla realizzazione del waterfront di Torre a Mare. Stiamo continuando a lavorare per creare nuovi luoghi attrezzati a disposizione dei cittadini, convinti che la qualità della vita sia strettamente legata alla qualità dello spazio pubblico. Il progetto dei playground risponde appieno a questa visione: solo ieri siamo stati sul cantiere del playground sotto il ponte Adriatico, ormai a buon punto, che a breve ospiterà il primo skatepark pubblico di Bari e due mezzi campi da basket”.

“Ringrazio l’impresa che ha realizzato i lavori perché si è resa disponibile ad adottare un’area verde adiacente al playground per trasformarla in uno spazio dedicato allo sgambamento dei cani - ha continuato Pietro Petruzzelli -. L’amministrazione completerà questo intervento di riqualificazione allestendo, accanto al campo da gioco, un’area ludica per i bambini. In questo modo quello che era un luogo inutilizzato sta pian piano diventando un nuovo spazio pubblico aperto a tutti i cittadini che vogliano fare sport e trascorrere un po’ di tempo libero all’aria aperta”.

"Finalmente i bambini del quartiere avranno un luogo adatto per giocare. Fino ad oggi la Piazza della Torre era spesso il luogo in cui coltivavano la passione per il calcio, con le dovute lamentele dei cittadini e dei passanti o di chi vuole vivere la piazza in modo diverso. Con questo campo da calcio avevamo con soddisfazione già vinto una prima sfida: quella della politica partecipata, trovando un accordo condiviso con i residenti. Il playground va a ristabilire l'equilibrio tra gli abitanti del quartiere, accontentando grandi e piccini. Nella partita per rendere il nostro territorio più bello e con i giusti spazi per la condivisione, siamo tutti vincitori", commenta su Fb il presidente del Municipio I, Lorenzo Leonetti.
 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

(Foto Checco De Tullio - Fb Lorenzo Leonetti)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni regionali Puglia 2020: i risultati delle liste, preferenze e consiglieri eletti

  • Elezioni Regionali Puglia 2020: i risultati in diretta

  • Piccioni su balconi e grondaie: i sistemi per allontanarli da casa

  • Regionali Puglia 2020, chiusi i seggi nella prima giornata di voto: corsa a otto per la presidenza

  • Regionali Puglia 2020, i risultati: preferenze consiglieri Partito Democratico

  • Regionali Puglia 2020: i risultati | Percentuali e voti dei candidati presidente

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento